Louis Vuitton

Un marchio con oltre 150 anni di storia alle spalle, un ragazzo che a soli quattordici anni si recò a Parigi con l’intento di sbarcare il lunario. Il successo di Louis Vuitton ebbe inizio in questo modo: per merito del consenso dell’imperatrice Eugenia il giovane Louis scelse di osare, dando così alla luce il primo baule della serie, nonché lo strumento che avrebbe inaugurato la gloria di Louis Vuitton ed eredi.

Appassionati della moda e non, ha poca importanza: la maison francese è conosciuta in ogni parte del mondo; tutti sarebbero capaci di individuare un accessorio proposto da Louis Vuitton, e tutto ciò per merito dell’intramontabile stampa Monogram che lo ha reso celebre. Alcuni degli articoli più apprezzati dal pubblico che sembrano voler permanere tra le attuali collezioni corrispondono alle borse Speedy e Citadine: un bauletto la prima, una Shoulder Bag la seconda, sono ormai presenti sul mercato da decine di anni, e la richiesta che la clientela avanza in merito non mostra alcun segno di decrescita; un altro punto di forza del marchio è ricollocabile negli accessori da viaggio, primi tra tutti le valige: rigide, morbide, ed ancora con rotelle, disponibili in differenti varianti di stampa Monogram ed ancora in Damier Ebene e Damier Azur.

Nonostante l’attaccamento alle tradizioni, il marchio Louis Vuitton sa dimostrarsi particolarmente abile nella creazione di accessori ed indumenti inimitabili. Per quanto riguarda l’abbigliamento femminile, è giusto dedicare uno spazio adeguato alla linea realizzata in collaborazione con Yayoi Kusama: tutte le appassionate dei colori più sgargianti e delle decorazioni a pois non sapranno resistere davanti all’estrosità di questa collezione tanto singolare; un altro elemento degno di nota è ricollocabile nei numerosi cappotti in pelle e negli abiti di seta stampata, ciascuno caratterizzato da un abbinamento di colori sobrio ma comunque di grande effetto. Trasferendo l’attenzione su ciò che mette in evidenza gli uomini, è possibile citare diversi modelli di cappotto e blouson reversibili, ai quali si aggiungono altrettanti derby in pelle di vitello opaca; ad implementare il tutto sopraggiunge l’eccentricità dei Karakoram disponibili in diversi colori, oltre che un insieme di raffinate camicie Kimono e cappotti doppiopetto. In sostanza, ad ogni preferenza è possibile associare un abbinamento ideale.